martedì, giugno 25, 2019

IL CAMBIAMENTO E LE SCELTE DI VITA

Simone Olianti, Scegli di vivere. Cambiamento e gusto della vita, Edizioni Messaggero di Padova, Padova 2018.

Come si fa a far fiorire la vita quando arriva la crisi? Di fronte agli insuccessi e ai fallimenti siamo costretti a cambiare il nostro modo di vedere la vita e di interpretare gli eventi che ci accadono. In uno stile colloquiale e vivace il testo ripercorre i momenti determinanti della presa di coscienza e delle scelte che abbiamo a disposizione, mettendo a fuoco gli strumenti per compierle.

Chi è L’autore?

Prof. Simone Olianti, Psicologo clinico, docente universitario. Insegna presso la Scuola Superiore di Scienze dell’Educazione dell’Università Salesiana. È life coach e lavora come psicologo presso il centro diagnostico e cognitivo per l’età evolutiva del consorzio Zenit. È direttore del centro diurno “Pinocchio” di Firenze.

Paolo Trianni, Per un vegetarianesimo cristiano, Edizioni Messaggero di Padova, Padova 2017.

È possibile un vegetarianesimo cristiano? E su quali basi teologiche? Come sarà possibile costruire una teologia del vegetarianesimo, o degli animali se la Bibbia presenta evidenze contrarie sintetizzate dal comportamento alimentare dello stesso Gesù di Nazaret e degli apostoli? Inizia da queste premesse la riflessione filosofico-teologica del presente volume, che si propone di dimostrare, senza velare le contrarietà oggettive menzionate, che il cristianesimo può e deve farsi vegetariano.

Chi è L’autore?

Paolo TRIANNI ha un dottorato in filosofia e uno in teologia. Insegna presso l’Università Urbaniana, il Pontificio Ateneo Sant’Anselmo, il master di II livello di Roma Tre in scienze della cultura e della religione e il master in mediazione culturale e religiosa dell’Accademia di scienze umane e sociali. Collabora con la cattedra di storia del pensiero teologico della facoltà di filosofia di Roma Tor Vergata, e ha insegnato presso l’Istituto su religioni e culture della Pontificia Università Gregoriana. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: Il monachesimo non cristiano (2008); Henri Le Saux. Un incontro con l’India (2011); Il Cristo di tutti. Teilhard de Chardin e le religioni (2012); Il diritto alla libertà religiosa. Alle fonti di Dignitatis Humanae (2014); Nostra Aetate. Alle radici del dialogo interreligioso (2016). Fa parte di “Religions for peace”, ed è nella redazione della rivista internazionale «Dilatato Corde» del Dialogo interreligioso monastico.

Francesco Balbo e Rosanna Bertoglio, A casa mia. Il rosario di tutti i giorni. – Elledici 2018

Iniziare una nuova giornata, vivere con la famiglia, incontrare gli amici, mangiare, riposare, riflettere, amare, pregare. I gesti più semplici, che danno dimensione e sapore alla vita, avvengono nel luogo più intimo e prezioso: la propria casa.

PREFAZIONE di padre Guidalberto Bormolini

Ho avuto la fortuna di incontrare un vero maestro di preghiera in gioventù ed è stato fondamentale per tutta la mia esistenza.

Chi sono gli autori

FRANCESCO BALBO e ROSANNA BERTOGLIO, coniugi, lavorano come educatori e formatori in un ospedale riabilitativo. Uniscono le competenze di pedagogia e spiritualità a un’autentica passione per la Parola di Dio e il cammino a piedi. Accompagnano gruppi in percorsi di discernimento nella vita quotidiana e di approfondimento della Parola di Dio.

Giuseppe CostanzoVerrà l’angelo ladro. Incontrare la letteratura per affrontare la malattia, il dolore, la morte e il lutto, Libreria Editrice Fiorentina, Firenze 2018..

Passeggiare tra i sentieri della letteratura del ‘900 per condividere inquietudini, domande e tentativi di risposte che la fine della vita pone ad ognuno di noi. Camus, Roth, Bufalino, Turoldo, Lewis, Carver e molti altri autori ci aiuteranno a confrontarci con i temi del dolore, della malattia, dell’accompagnamento del malato, della morte e del lutto. Un percorso di poesie, narrazioni e lampi di filosofia, utile per coloro che, per professione, per vicende personali o per preparazione a ciò che inevitabilmente accadrà, vogliono riappropriarsi del rapporto con l’ignoto, con il Mistero che, inevitabilmente, interpella ogni esistenza umana.
Un piccolo manuale di sopravvivenza per chi cerca indizi e riconosce nella storia dell’altro, scrittore, poeta o filosofo, ma soprattutto testimone, una traccia per il proprio cammino.

Chi è L’autore?

Giuseppe Costanzo nasce a Catania nel 1986. Dopo la laurea presso la Luiss di Roma, ha lavorato per un’importante associazione milanese da anni attiva nella promozione delle cure palliative.
Attualmente vive a Brescia e lavora presso Pinocchio Onlus, comunità terapeutiche per la cura delle dipendenze. Collabora con varie riviste scientifiche, con le quali ha pubblicato lavori dedicati ai temi proposti nel libro, approfondendo, inoltre, argomenti inerenti l’etica sociale e la filosofia dell’educazione. Ha pubblicato una silloge di poesie “La tentazione dell’altro” (2015).