mercoledì, gennaio 24, 2018

LA SEDE DI FIRENZE

La sede è una piccola oasi tra i palazzi della città, in un luogo tranquillo, accanto al grande parco delle cascine di Firenze sulla riva dell’Arno, a pochi passi dal centro.
Un rifugio di silenzio e conforto dove ricercare il luogo del cuore e l’incontro con l’Infinito.
Per chi crede nel valore della condivisione; per chi fugge dal consumismo e dalla sopraffazione; per chi desidera sperimentare un modo di vivere umile e spartano; per chi crede che amare sia più bello che dominare, soprattutto per chi crede che “l’Essenziale è invisibile agli occhi” …

«Vieni, vieni, chiunque tu sia, vieni!
Sei un miscredente, un idolatra?… anche se non credi in nulla, Vieni!
La nostra casa non è un luogo di disperazione,
e anche se hai infranto mille volte le tue promesse
Vieni, ancora una volta vieni…».
(Mawlana Jalaluddin Rumi, poeta mistico del XIII secolo)

Contatti

INDIRIZZO
Tel. 055-417536 – mail: firenze@iricostruttori.org

Un nostro sacerdote, approfittando delle trasferte a Firenze per frequentare la Facoltà teologica, nella primavera del 1999 tenne il suo primo corso di meditazione presso una sala messa a disposizione dal Comune.

Pochi giorni prima della fine del corso, fu trovata e ristrutturata una piccola sede in zona Poggetto.

Molte persone di quel primo corso cominciarono a praticare seriamente la meditazione e a scoprire la via della preghiera: quattro di loro in poco tempo diedero una svolta radicale della loro esistenza dedicandosi completamente alla vita religiosa.

Il Devadatta di via Malpighi fu da subito frequentato e vitale nonostante in principio fosse aperto solo il martedì per i colloqui spirituali e per l’incontro collettivo di meditazione.

A soli due anni dalla sua inaugurazione la sede si rivelava già insufficiente per le esigenze del gruppo.

Fu trovato un capannone con un ampio cortile in una zona strategica della città, messo in vendita a un prezzo fuori mercato a causa di pendenze burocratiche che si risolsero velocemente dopo la firma del preliminare e si poté quindi avviare una radicale ristrutturazione.

Nell’estate del 2002 il capannone di via Corelli venne completamente modificato e trasformato da laboratorio artigianale a centro di incontro.

Alla fine di settembre del 2002 si fece l’inaugurazione del nuovo centro, e a quel punto disponendo di spazi adatti si potevano fornire risposte più adeguate alle esigenze di un gruppo sempre più numeroso e maturo.

Nella sede è stata ricavata una sala meditazione, una capiente sala conferenze utilizzata anche da altre associazioni ecclesiali, un’accogliente refettorio, e un laboratorio d’arte.

Un’ala è adibita a residenza della Comunità.

Ultimi eventi

Scopri tutti gli eventi di questa sede

Ultime news

Scopri tutte le ultime notizie di questa sede