domenica, aprile 22, 2018

Cascina di San Vigilio

A sud del Lago di Garda, l’anfiteatro morenico racchiude questa Cascina tra colline boscose, in una verde tranquillità. Quando fu acquistata nel 1988, era un edificio agricolo fatiscente; il restauro cominciò dai tetti, a lotti, e le opere murarie si intersecarono con l’ispirazione degli artisti per decorazioni e statue in legno, in cemento e altro materiale povero.

Per prima ebbero compimento le vetrate Tiffany della sala meditazione che secondo la tradizione gotica narrano aspetti della vita spirituale. Questa zona pullula di ricerche Archeologiche che documentano il succedersi nei millenni di Civiltà (Polada – Lavagnone) e Popoli (Reti-Celti-Romani) con le rispettive abitazioni, arti, lavorazioni, ecc…Il bosco in questa conca naturale era stato scelto dai Druidi per viverci e tramandare la loro Religiosità e, poco oltre, per seppellire i guerrieri, da qui il nome LUGASCA, da “LUG” dio-che-si-rivela-nei-boschi.

Un diploma di Carlo Magno del 774 d.c. documenta l’esistenza nella piana sottostante di un piccolo monastero dei monaci di S. Martino di Tours e più a sud, nel XI sec. sorse un monastero femminile di S. Benedetto.

Nel corso dell’anno si svolgono conferenze propedeutiche e attività culturali: corsi di orticoltura, corsi di restauro, laboratori di musica. Sabati sera con cena comunitaria, conferenze, concerti di musica classica e jazz. La domenica pranzo comunitario, pomeriggi creativi e ricreativi, danze popolari.

La cascina è sede di uno studio medico che offre un servizio di osteopatia, agopuntura, terapia shatzu e di medicina allopatica.

E’ sede di ritiri mensili. Corsi di meditazione e incontro settimanale.

Contatti

INDIRIZZO

Tel. 030 9130370

Ultimi eventi

Scopri tutti gli eventi di questa sede

Nov 2017

SCRIVERE LE ICONE NELL'AMBITO DELLA MEDITAZIONE – 05/11/2017 - 27/05/2018

Feb 2018

Scuola di Respiro – 20/02/2018 - 30/04/2018

Mar 2018

Curarsi mangiando – 03/03/2018 - 05/05/2018

Ultime news

Scopri tutte le ultime notizie di questa sede