Preghiera, dieta vegetariana e digiuno

701

Uno studio universitario sullo stile di vita dei Ricostruttori

Preghiera, dieta vegetariana e digiuno favoriscono una salute globale

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Pisa e dell’Università Campus Bio-Medico di Roma ha condotto a Prato una ricerca universitaria sullo stile di vita dei Ricostruttori. Le conclusioni sono molto positive, con risultati significativi: “I risultati dimostrano che i membri della Comunità de I Ricostruttori nella Preghiera di Prato, di qualunque età sono tutti dotati di un BMI (Body Mass Index) eccellente, di valori giovanili di glicemia e insulinemia”. A capo del gruppo è Prof. Ettore Bergamini, noto per i suoi studi sull’invecchiamento, che ha presentato la ricerca al 63° Congresso della Società Italiana di Gerontologia e Geriatria. (Vedi qui gli Atti del Congresso)

Prof. Ettore Bergamini è direttore del Centro di biologia e patologia dell’invecchiamento dell’Università di Pisa. Classe 1937, nato a Ferrara, dopo la laurea in medicina si è specializzato in patologia generale. È professore ordinario presso il dipartimento patologia sperimentale, biotecnologie mediche, infettivologia ed epidemiologia all’Università di Pisa, dove è anche direttore del Centro di biologia e patologia dell’invecchiamento. Ha pubblicato oltre 200 contributi su fisiopatologia muscolare e cardiaca, endocrinologia, patobiologia dell’invecchiamento. Membro del Board of Directors dell’International Biogerontology Resource Institute.

CONDIVIDI