Seminario: LA PRESENZA DI FRONTE AL LUTTO. 25 Aprile; Merigar (GR)

145

LA PRESENZA DI FRONTE AL LUTTO

Accompagnare, elaborare, vivere

MERCOLEDI’ 25 APRILE
Dalle ore 9.00 alle 18:00
Presso l’Associazione Culturale Comunità Dzogchen
Loc. Merigar, 58031 Arcidosso (GR)

SEMINARIO FORMATIVO RIVOLTO NON SOLO AI PROFESSIONISTI
ACCREDITATO ECM
(11.2 crediti formativi)

La perdita di una persona cara è un evento doloroso e nello stesso tempo certo nell’esistenza di ogni persona che inevitabilmente ne sconvolge la vita. Le reazioni davanti alla morte possono essere le più diverse, ma di solito il lutto prevede una serie di passaggi che, se adeguatamente completati, conducono al ristabilirsi di un equilibrio e alla cessazione del vissuto di intenso dolore. Il presente seminario si prefigge quindi di fornire gli strumenti per accompagnare una persona che ha subito la perdita di un proprio caro nell’elaborazione del lutto, per poter tornare a vivere in pienezza facendo leva sul potenziale di crescita di ciascun individuo e sulle sue risorse spirituali.

SEDE ORGANIZZATIVA:
Associazione TuttoèVita Onlus
Firenze, via A. Correlli 33/c
PER ISCRIZIONI E INFORMAZIONI:
info@tuttovita.it
0573.29375;   338.3863634

PROGRAMMA:

Ore 09.30 TRASFORMARE LE FERITE IN PERLE
Il lutto come occasione di crescita
Dott.ssa Annagiulia Ghinassi, psicologa e tanatologa

Ore 10.30 LE LACRIME CHE IRRIGANO VITA NUOVA
La vedovanza come scommessa per la vita
Dott.ssa Barbara Carrai, formatrice presso le Nazioni Unite e counselor

Ore 11.30 DI FRONTE ALLA MORTE IMPROVVISA
Percorsi di coscienza per inserire la morte nel proprio orizzonte
Prof. Guidalberto Bormolini, antropologo e docente al master End Life, Università di Padova

Ore 12.30       Conclusioni e discussione in plenaria

Ore 13.00       Pausa pranzo

Ore 14.00 ELABORARE E VIVERE
Laboratori esperienziali di gruppo
Condotti da G. Bormolini, B. Carri, D.Messeri e A. Ghinassi

Ore 17.30       Esame ECM

 PROFILI DEI RELATORI:

Prof. Guidalberto Bormolini. Monaco, docente del Master «Death studies & the end of life» dell’Università di Padova e al Master in Cure Palliative per psicologi dell’Università di Bologna.
Specializzato in Antropologia Teologica, dottorando in Teologia della spiritualità presso l’Ateneo S. Anselmo a Roma con uno studio sull’aldilà e il percorso dell’anima nel monachesimo celtico. Da anni si occupa di educare ad una visione positiva del “fine vita”, tenendo conferenze, corsi e seminari nelle principali città italiane anche con docenze presso le ASL, Hospices,Università e alcuni enti pubblici. Dirige un centro di spiritualità ecumenico aperto al dialogo con i non credenti.

Dott.ssa Barbara Carrai, Formatrice presso le Nazioni Unite e counselor.
Negli ultimi venti anni si occupa di ricostruzione post-bellica lavorando nelle aree più calde del pianeta per conto di Nazioni Unite, Unione europea, OSCE. Nel 2009 fonda l’associazione 4change, di cui ad oggi è co-direttore, che offre percorsi di formazione specifici rivolti a quanti vivono e/o lavorano in aree di crisi e interventi ad hoc per quanti attraversano un momento “difficile” della propria vita.

Dott.ssa Annagiulia Ghinassi. Psicologa e tanatologa.
Laureata in Psicologia Clinica con il massimo dei voti e la lode, si è specializzata in Tanatologia presso l’Università degli studi di Padova. Si occupa di consulenza psicologica e di formazione. È coordinatrice dei Punti di Ascolto per il lutto della Toscana per l’associazione TuttoèVita Onlus. Si occupa di sostegno nell’elaborazione del lutto di bambini e adolescenti nelle scuole e di progetti educativi e di promozione della salute nell’ambito della Death Education.  Si sta specializzando come psicoterapeuta presso il Centro di Terapia Strategica fondato da Paul Watzlawick e Giorgio Nardone.

Dott.ssa Deborah Messeri, monaca e tanatologa.
Religiosa, Laureata in lettere moderne e specializzata in Tanatologia al Master «Death studies & the end of life. Studi sulla morte e il morire per il sostegno e l’accompagnamento». Presso l’Università degli Studi di Padova, Dipartimento di filosofia, sociologia, pedagogia e psicologia applicata. Da anni si occupa di accompagnamento spirituale e di formazione nell’Associazione Ricostruttori. È tra le fondatrice dell’Associazione di volontariato Tuttoèvita presso la quale si occupa in particolare di Death Education nelle scuole superiori.

CONDIVIDI